martedì 6 dicembre 2016

[Scheda] Torre Guaceto

La scheda di oggi non è dedicata a una specie animale ma a un luogo "amico" degli animali.
La riserva naturale di Torre Guaceto si trova tra Carovigno e Brindisi, è tappa fondamentale delle migrazioni aviarie grazie al delicato ecosistema instauratosi tra l'acqua dolce che emerge da sorgenti superficiali e sottomarine, e l'acqua salata.
Nei laghetti salmastri è possibile osservare le folaghe, la macchia mediterranea è ben rappresentata da giunchi, lentischi, gigli di mare, ginepri...
In mare sono presenti formazioni coralline e la poseidonia, pianta acquatica indicatrice di un mare incontaminato (anche se i suoi depositi sulle rive fa erroneamente pensare alla presenza di "sporcizia nel mare"!).
Storico centro di fabbricazione di anfore romane, ospita anche un'antica torre d'avvistamento e un museo didattico!
Un tesoro della Puglia da visitare nelle varie stagioni, per apprezzare i colori e gli aromi che la natura sa offrire nei dodici mesi dell'anno.

4 commenti:

  1. Oh, che FICATA.
    Da pugliese... non ne sapevo niente. E' una cosa bellissima, bello anche il fatto che ci sia un museo didattico.
    Da andarci.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono stato il 22 agosto, dopo una serie di rimandi per organizzarci con gli amici...
      Qui mi sono limitato all'aspetto "in topic" del luogo, ma la riserva offre anche una spiaggia balneabile, un tratto di mare per fare immersioni... Ovviamente essendo un'oasi protetta non ci si deve aspettare bar e chioschetti, o parcheggi a due passi... Piuttosto c'è un servizio di autobus che collegano ogni ora due parcheggi all'area visitabile di Guaceto.

      Elimina
    2. Beh, nemmeno un piccolo ristoro?
      E una buona e sana birra come te la godi in questo posto magnifico??

      Moz-

      Elimina
    3. Nei pressi del museo didattico c'è un bar e un'area picnic attrezzata, ma è lontano a piedi dalla riserva vera e propria.
      Puoi portarti qualcosa "al sacco" ma del resto ogni consumazione fatta in una riserva naturale equivale a produrre dei rifiuti, e se non te li porti indietro non è che ci sta un cassonetto per la spazzatura dietro ogni cespuglio.

      Elimina