lunedì 2 gennaio 2017

[Scheda] Canguro

Di canguri non ce n'è uno solo ma ben... 60 specie!
Il termine originale "gangarru" definisce infatti solamente il canguro grigio, ma ce ne sono di varie dimensioni: il canguro lepre che pesa circa 1kg, o il genere Macropus che può arrivare a 90kg.
Quasi tutte le specie hanno arti posteriori più sviluppati e adatti a compiere lunghi balzi bilanciati dalla robusta coda, tuttavia ci sono canguri arboricoli che hanno i quattro arti pressoché uguali.
Rappresenta forse il marsupiale più famoso, con la sua "sacca" addominale dove il cangurino neonato si sviluppa, quando è un esserino di pochi grammi, e trascorre il primo periodo da cucciolo.
Purtroppo il Governo australiano ne decreta l'abbattimento di un milione di capi all'anno perché dannosi per le piantagioni! Oltre al disgusto per tale carneficina facilmente evitabile promuovendo o imponendo la realizzazione di recinzioni sufficientemente alte per tutelare le aree coltivate, mi chiedo come funzioni la "ragioneria" di questa pratica, cioè chi si preoccupa che ne siano abbattuti 1.000.000 e non, ops, 1.050.021...
Alcuni link di approfondimento su questo olocausto a norma di legge:

4 commenti:

  1. Eh, succede anche coi cinghiali e con le piante. La natura deve essere equilibrata altrimenti molte cose andrebbero allo scatafascio, reimpostandosi in modi diversi da come sono oggi.
    Perciò anche noi apriamo la caccia al cinghiale, che è dannoso, e abbattiamo degli alberi che distruggerebbero l'ecosistema del bosco e sottobosco...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è per questo anche la specie umana è in sovrannumero, con evidenti danni nel campo delle risorse alimentari e delle opportunità di lavoro... Sarebbe "comodo" prendere a cannonate i barconi di immigrati disperati che attraversano il Mediterraneo, ma non sarebbe civile. Perché dev'essere civile risolvere le problematiche su animali e ambiente con la soppressione anziché con un controllo delle nascite o, nel caso dei canguri, con dei recinti appositi, magari incentivati con sgravi fiscali? Invece se vedi i link ammazzare canguri è un'attività lavorativa.

      Elimina
    2. Oh ma io sono a favorissimo per il controllo demografico.
      Ma poi se esprimo la mia idea dicono che sono nazista :p

      Moz-

      Elimina
    3. Il nazismo punta(va) a sopprimere, qua non si vuole sopprimere nessuno, semplicemente incentivare un controllo demografico delle varie specie. In Australia pagano chi caccia canguri, potrebbero pagare invece veterinari per sterilizzarne il numero necessario lasciando in pace le neo mamme coi loro cuccioli.
      Stesso discorso per i nostri cinghiali...
      Non entro nel merito degli animali da allevamento perché si aprirebbe un altro scenario di sofferenze soltanto perché l'essere umano deve ostinarsi a bere a vita latte di una specie diversa dalla propria, sottratto ovviamente ai vitelli...

      Elimina