martedì 23 gennaio 2018

[Scheda] Lemure catta

Come tutte le specie dell'infraordine dei Lemuri, il lemure catta vive solo in Madagascar. Si tratta di un primate che pare un incrocio tra il procione e la volpe: prevalentemente grigio, ha tuttavia torace, collo e parte delle zampe bianchi, oltre all'evidente coda colorata ad anelli e di lunghezza superiore al resto del corpo; il muso, che ricorda quello della volpe, è sovrastato da una maschera di pelo nero attorno agli occhi.
Mamma lemure che allatta due gemelli
Le proporzioni sono paragonabili a quelle di un gatto. Prevalentemente fruttivori, prediligono foreste dotate di terreni erbosi o in vicinanza di corsi d'acqua. Vivono in branchi di massimo 30 esemplari guidati da una femmina: le femmine di lemure, infatti, sin da cucciole imparano a imporsi sui fratelli nel sottrarre loro cibo. La vita in branco consente loro di proteggersi a vicenda da eventuali aggressori, grazie anche alla loro comunicazione fatta di segnali vocali e odori, secreti questi ultimi da ascelle e ano.
Generalmente pacifici, raramente si aggrediscono tra loro; inoltre non temono particolarmente l'uomo, e guarda caso sono una specie in pericolo di estinzione a causa delle progressiva distruzione del loro habitat.

4 commenti:

  1. Sarebbe bello averlo in casa *___*
    Ma perché si chiamano come gli spiriti dell'antica Roma?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In casa vorrei un petauro. :D

      In merito alla tua domanda, sostanzialmente pare che il nome sia frutto di un... errore di catalogazione! Infatti Carlo Linneo confuse un animale trovato in un museo per una proscimmia notturna che emette versi simili a gemiti spettrali... Poi le cose furono "aggiustate" ma il nome è rimasto quello di origine.

      Elimina
    2. Sei la seconda persona che nel giro di pochi mesi (settembre) mi cita sto petauro XD

      Grazie per la dritta sul nome! :)

      Moz-

      Elimina
    3. Bellissimo il petauro!😍 Una delle prime schede del blog è dedicata a lui.

      Elimina