lunedì 2 luglio 2018

[Petizione] Giustizia per Luce

Non si sa se avesse un nome, prima di quanto le è successo. E' stata chiamata Luce, questa cagnolina incinta che è stata picchiata, incaprettata e sepolta viva sotto foglie e macerie, incinta, in quel di Cosenza! Ovviamente a opera dell'ignobile essere umano, che di umanità dimostra ancora una volta di averne davvero poca!
Luce è stata soccorsa, l'istinto materno le ha permesso di resistere; ha dato alla luce undici cuccioli, ma questa non è una favola e la vicenda non ha un lieto fine: poco dopo è entrata in coma e non ce l'ha fatta...
Puoi chiedere, assieme a me e ad Angela Troiano, che sia fatta giustizia, firmando la petizione diretta al Questore di Cosenza Giancarlo Conticchio, al Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, al Ministro della Salute Giulia Grillo e al Ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

Nessun commento:

Posta un commento