giovedì 25 giugno 2020

[Finti e famosi] Animali fantastici da... "Il mio vicino Totoro"


Torna la rubrica dedicata agli animali di fantasia, e dopo l'articolo su "Nausicaa della Valle del Vento", rimango sui film di Hayao Miyazaki proponendo stavolta un film del 1988, ma arrivato in Italia soltanto nel 2009, "Il mio vicino Totoro".


Il film è incentrato sulla vita di due sorelline giapponesi degli anni Cinquanta, Satsuki e Mei, che si trasferiscono col padre in un paesino rurale per poter raggiungere più facilmente la madre ricoverata in ospedale.


Tema ricorrente se non fisso nelle opere di Miyazaki, anche qui la vicenda è un pretesto per riscoprire la natura, attraverso alcune creature a metà tra l'animale e lo spirito del bosco...


Totoro - E' il bonario custode della foresta, con un aspetto tra la talpa, il procione e l'orso, l'abitudine di dormire molto ospitando i bambini sul suo morbido corpo, e la capacità di rendersi invisibile apparendo soltanto a chi desidera incontrarlo. Suoi compagni sono due "totori" più piccoli, uno bianco e azzurro, l'altro tutto bianco.
Personaggio iconico, Totoro è addirittura diventato il logo dello Studio Ghibli.


Gattobus - Ispirato a una creatura della mitologia giapponese caratterizzata dall'aspetto di gatto... variamente modificato, nel film è un incrocio tra un gattone e un... autobus! Dotato di dieci zampe (due in più del tardigrado) che gli permettono di sfrecciare velocissimo, si rivela prezioso, assieme a Totoro, nel ritrovare Mei quando si smarrisce per raggiungere da sola la madre in ospedale.


Nerini del buio - Spiritelli di fuliggine, quindi non propriamente animali, anch'essi presi in prestito dalla mitologia giapponese. Miyazaki li ha riproposti anche nel capolavoro "La città incantata".

16 commenti:

  1. Inutile dirti che amo il Gattobus.
    Totoro, come dici tu, è iconico.
    Pensa che ho anche un peluche attaccato al vetro della camera :D

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa non mi è nuova, devo averlo intravisto in qualche tuo video girato in cameretta, parlando di qualche tua collezione...

      Elimina
  2. Bellissimo. Anche mio nipote l'ha amato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inevitabile amare Totoro e i suoi compagni totorini vedendo il film. 😍

      Elimina
  3. Bellissimo film d'animazione che mio figlio ha apprezzato un sacco, grazie al tuo suggerimento.
    Credevo fosse troppo impegnativo per la sua giovanissima età, e invece non si è scollato un solo istante dallo schermo.
    A volte glielo faccio rivedere, sai? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo e "Ponyo sulla scogliera" sono i film di Miyazaki ideali per l'età di Lorenzo.
      Ero sicuro che sarebbe piaciuto. 😘

      Elimina
  4. Bellissimo film, visto qualche anno fa su consiglio di mia sorella.

    RispondiElimina
  5. E' in lista!! Abbiamo prima visto Il castello errante di Howl e La città incantata. Approfitto della collezione su Netflix. C'è pure Il mio vicino Totoro. Ti saprò dire... Ho figli che adorano gli animali: veri e di fantasia ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona visione allora!😉 Se sono grandicelli "Principessa Mononoke", con una trama impegnativa, è ricco di animali reali e presi dalla mitologia giapponese... Il mio primo lungometraggio di Miyazaki... 😍; sennò c'è "Ponyo sulla scogliera" che è ottimo.

      Elimina
  6. Ci sono entrambi su Netflix Ponyo e pure Tororo
    dovrei decidermi a guardarli 😀.
    Dello studio Ghibli ho visto La città incantata e Storia della principessa splendente.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Netflix c'è tutta la produzione Studio Ghibli, ma io preferisco i DVD: un conto è vedere un film, un altro possederlo e non dovere nulla a qualcuno per vederlo.
      "La principessa splendente" mi manca.

      Elimina
  7. Concordo con te ma non sempre si riesce a trovare tutto in dvd purtroppo 😊😆
    Non mi riferisco solo a questi cartoni ovviamente.
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Buongiorno come stai? Sono brasiliano. Accetti uno seguendo il blog dell'altro? Possiamo essere amici (non c'è distanza per l'amicizia) e collaborare con i nostri blog. https://viagenspelobrasilerio.blogspot.com/?m=1

    RispondiElimina