giovedì 20 febbraio 2020

[Petizione] Gli animali non sono bagagli


Angel, un gattone bengalese, è testimonial di una petizione dal titolo "Non siamo bagagli, siamo esseri viventi".


Una petizione nata in seguito alla morte di due animali durante il trasporto aereo, uno a causa del freddo e l'altro per lo schiacciamento della sua gabbia da parte di altri bagagli.

Puoi sostenere la petizione di Angel firmando qui.

8 commenti:

  1. mi è capitato qualche volta di pensare come si troverebbe il mio gatto in caso di un viaggio aereo, se volessi portarlo con me in caso mi trasferissi in un'altra città...
    e ciò che tenevo è proprio questo, non è una passeggiata :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti si spostano in auto proprio per questo... A me è capitato di spostarmi col pullman e dovermi portare il gatto, mi sono assicurato prima che potesse viaggiare come passeggero e non come bagaglio.

      Elimina
    2. Assurdo che gli animali vengano trattati come bagagli.
      Ma nel caso che tu citi, il tuo gatto pagava il biglietto?
      Non sono pratica di animali in viaggio.

      Elimina
    3. Alcune aziende di trasporti fanno pagare il biglietto, e mi pare giusto.
      Nel mio caso mi dissero di tenere il trasportino sulle gambe se il posto fosse servito a qualche passeggero, ma non mo hanno chiesto il biglietto per il gatto: insomma l'hanno visto come uno zaino, che si mette sul sedile accanto finché il posto non viene chiesto da un passeggero in piedi... Ma almeno non ha viaggiato in bagagliaio.

      Elimina
  2. Sarebbe giusto pagare un sovrapprezzo ma tenere l'animale con sé, non nella stiva.
    Assolutamente sì.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Basterebbe regolamentare la cosa: piccola taglia pagano quanto i bambini (biglietto ridotto), grande taglia (nei limiti della logistica) biglietto intero.

      Elimina
  3. Gli amici a quattro zampe non sono bagagli, bisogna trovare una soluzione.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La soluzione possiamo cercarla già noi, scegliendo di non viaggiare con compagnie che tratterebbero i nostri amici come bagagli.

      Elimina