giovedì 16 luglio 2020

[Notizia] Il sogno si sta avverando


Dopo la pausa forzata causa lockdown, è finalmente ripartito il progetto di salvataggio degli animali dell'isola-carcere di Gorgona.


Un sogno che LAV porta avanti da anni e che finalmente si realizza! Dopo aver firmato un Protocollo di Intesa con il Comune di Livorno e la Casa Circondariale (anche grazie all'impegno del Sottosegretario alla Giustizia Vittorio Ferraresi) si è ottenuta la chiusura del macello e la salvezza di tutti i 588 animali presenti sull'isola.

Sono già stati trasferiti i primi 85 animali, tra pecore e galline, accompagnati in vari rifugi e santuari per animali del Lazio. Una parte degli animali che resterà sull'isola sarà curata dai detenuti con un programma di relazione uomo-animale promosso dall'Università Bicocca di Milano.
Il progetto di trasferimento degli animali continuerà per i prossimi due anni e per questo si può contribuire con un sostegno al progetto.

Altre brevi da LAV:
  • Spagna: tori seviziati e uccisi dopo lunga agonia, trascinati in mezzo agli spettatori (tra cui bambini) verso il macello e le loro carni rivendute senza alcun rispetto delle norme igienico-sanitarie. La corrida riceve 130 milioni di Fondi pubblici dell’Unione Europea per l’agricoltura.
  • Presente su invito del Presidente Giuseppe Conte, LAV ha partecipato agli Stati Generali, denunciando che la stragrande maggioranza delle ultime epidemie è nata dal maltrattamento degli animali. Qualcuno fa sentire la voce di chi non ne ha.
  • Non è giusto che gli animali siano i più tassati della famiglia in fatto di cure sanitarie, per questo è stato chiesto al Ministro dell’Economia Gualtieri un aiuto alle famiglie con animali in difficoltà economica e degli incentivi per chi li adotta.
(Tratto e adattato dalla newsletter LAV)

8 commenti:

  1. Non ne sapevo nulla.
    Buona notizia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sperando che sia un inizio e non un traguardo.

      Elimina
  2. Mi aggiungo anch’io al commento di Mariella.
    Ottima notizia.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Io mangio carne ma sono cosciente di come vengono trattati gli animali in allevamento. Comprendo che ciò non sia sufficiente, ma dovrebbe comunque esserci più sensibilizzazione in merito.
    Di sicuro mi preoccupano di più quei bimbi che muoiono di fame ogni sei secondi, e che si trovano in Macello più grande, che si chiama Mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Franco.
      Indubbiamente non soffrono soltanto gli animali su questo pianeta, anzi è giusto dedicare spazio e attenzione alle varie situazioni che andrebbero aggiustate: qui si parla di animali e natura, tra meraviglie, curiosità e situazioni contingenti.

      Elimina
  4. Risposte
    1. Sperando sia un inizio di una nuova tendenza. 🙏

      Elimina