lunedì 5 luglio 2021

[Ricetta] Pasta panna e spinaci


Quella che propongo oggi è una variante vegana di un piatto vegetariano; piatto che tra l'altro reputo estremamente semplice da preparare e che quindi potrà soddisfare anche i palati dei buongustai più... pigri!

Ingredienti per due persone:
  • 140/160 grammi di pasta (a seconda dell'appetito 😄), io uso generalmente cannarozzetti, ziti o penne;
  • 5 cubetti di spinaci surgelati (o l'equivalente in peso di spinaci freschi, ovviamente);
  • 1 spicchio d'aglio;
  • circa 100 ml di panna da cucina vegetale, la migliore è quella di soia (nella ricetta originale si usa ricotta);
  • olio d'oliva;
  • acqua;
  • sale.
Dopo aver scongelato gli spinaci, si può mettere a bollire dell'acqua per la pasta; nel frattempo in una padella antiaderente si versa l'olio d'oliva per fare appena soffriggere un spicchio d'aglio sminuzzato, quindi si aggiungono gli spinaci, mescolando con regolarità per "rompere" i cubetti di spinaci. Mantenere la fiamma piuttosto bassa per dare tempo alla pasta di cuocere nella pentola accanto.

A pasta cotta, scolarla e versarla in padella con fiamma sotto ancora accesa, quindi aggiungere la panna da cucina e circa mezzo cucchiaino da caffè abbondante di sale fino e mescolare per bene finché si ottiene un insieme omogeneo, quindi impiattare.

Io ci aggiungo, direttamente nei piatti, un cucchiaino di semi di chia, ma evito di speziare.
Chi volesse seguire la ricetta vegetariana, il sale deve aggiungerlo alla ricotta dopo averla ridotta in poltiglia con una forchetta in un piatto a parte, versandola alla fine come spiegato per la panna vegetale. La riuscita del piatto sta proprio nel non salare gli spinaci da soli. 😋

8 commenti:

  1. Non mangio panna, besciamella, salsette varie e formaggi freschi, quindi passo.
    E' molto difficile per me andare al ristorante, infatti, perché i cuochi tendono ad usare questi prodotti ovunque, per legare le ricette, anche laddove potrebbero farne tranquillamente a meno.
    Basti pensare che a casa mia preparo ogni genere di prelibatezza, senza utilizzare nulla del genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco... Io ho problemi quando aggiungono il pepe senza che sia indicato tra gli ingredienti. In principio consumavo lo stesso per non fare polemiche, ma da un po' mi faccio rifare il primo o la pizza che sia esattamente come da menù. Io il pepe lo metto, ma non a coprire gli altri sapori.

      Elimina
  2. Piatto splendido.. la panna di soia è ormai un must a casa nostra, farei, casomai, a meno dell'aglio, utilizzando invece dell'ottimo scalogno. Slurp! Cottura al dentissimo, ovviamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo che sei pro-scalogno, ma costa un po' troppo secondo me, e vivendo solo già fatico a consumare cipolle e teste d'aglio.

      Elimina
  3. infatti in genere per me e mia madre calo 150 gr. di pasta, per cui ci siamo }:‑)
    e gli spinaci sono sempre ben graditi! (( ╹▽╹ )

    RispondiElimina