lunedì 26 luglio 2021

[Le tue foto] I cuccioli di Gina


Ricevo sempre volentieri contributi da parte di utenti/lettori/amici; stavolta è Claudia del blog Chi scrive non muore mai che mi permette di ospitare Gina, una gatta randagia di Fasano, immortalata mentre sfama la sua cucciolata.

Si tratta di una cucciolata fortunata poiché c'è già chi intende adottare i gattini dopo lo svezzamento. Destino difficilmente così roseo per i tanti cuccioli randagi...


Purtroppo le sterilizzazioni comportano una spesa non indifferente, spesso fuori dal budget di chi prende con sé un animale per toglierlo dalla strada, o semplicemente gli offre un giaciglio sicuro nel proprio giardino o cortile.
Non tutti sanno però che è possibile sterilizzare gratuitamente i gatti randagi del proprio Comune mediante la ASL di competenza.


Buona fortuna quindi a mamma Gina, che sarà sterilizzata dopo l'affido dei suoi deliziosi "tigrotti", proprio perché trovare una famiglia che adotti dei gatti non è mai una certezza.

6 commenti:

  1. Meravigliosi questi tigrottini.. adoro i gatti.. puoi ben immaginare.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I gatti dominano le preferenze dei miei lettori abituali, c'era da aspettarselo. 😼
      Anche se poi i post più letti sono su una lucertola e sui ragni. 😂

      Elimina
  2. Quando ho assistito a questa meravigliosa scena, ho subito pensato a te.
    In realtà Gina ha chiesto asilo politico da mesi a casa di un mio caro amico, però è giusto definirla randagia, perché è libera di andarsene quando lo reputerà opportuno.
    E sì, è triste che chi dà un giaciglio a questi animali deve sobbarcarsi costi altissimi per sterilizzarli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I gatti liberi da confini fisici sono i più felici se hanno un rifugio sicuro e possono al tempo stesso assecondare loro istinti felini da piccoli predatori.
      Per le sterilizzazioni, come riporta il link pubblicato, le ASL agevolano molto la cosa, seguendone le linee guida.

      Elimina