lunedì 14 giugno 2021

[Notizia] La storia di Ludovico


Ludovico è un cane dolcissimo di 4 anni, salvato dal randagismo quando, mentre vagava per strada, è stato travolto da un'auto e l'incidente gli ha causato la paralisi agli arti posteriori quando aveva circa un anno.

Dopo l’incidente due volontari della LAV di Siracusa lo hanno accolto nella loro casa e accudito con amore finché è stato loro possibile, dopodiché l'associazione ha trovato per Ludovico una nuova sistemazione, adeguata alle sue esigenze; oggi è ospitato in una struttura specializzata per cani con problemi di handicap, e persone con competenze specifiche lo accudiscono ogni giorno.

In poco tempo Ludovico ha fatto tanti progressi, imparando a usare il carrellino per i suoi spostamenti, mentre prima usciva pochissimo.

E' possibile attivare una adozione a distanza per Ludovico, in attesa che trovi una famiglia che possa accoglierlo e sappia gestire un cane con un handicap, sostenendo anche terapie costose.

10 commenti:

  1. È il caso di dire proprio una ottima notizia😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento sì, con la speranza che si possano sostenere le terapie di cui Ludovico ha bisogno.

      Elimina
  2. Forza Ludovico, sei bellissimo! :)))

    RispondiElimina
  3. Non sapevo che esistessero anche le adozioni a distanza di animali.
    Spero che Ludovico possa trovare una famiglia disposta ad amarlo, anche se non sarà semplice, visto che necessita di una casa senza barriere architettoniche, ad esempio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esistono, è possibile adottare qualunque animale ospite in strutture tipo rifugi per animali; e come per le adozioni a distanza di bambini, si ricevono periodicamente foto e notizie del proprio "figlio peloso o piumato", oltre a poterli andare a trovare. 😊

      I cani con handicap sono impegnativi, ma ci sono al tempo stesso persone d'oro che sanno dare loro la vita dignitosa che meritano.

      Elimina
  4. Mi vedo con un gatto al massimo, ma che non rompa nulla, non sporchi, non mi comprometta le vacanze, non mi svegli all'alba, mangi quando dico io, si faccia accarezzare a comando.
    Ecco perché non ho animali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un gatto con quelle referenze è più unico che raro.

      Elimina
    2. Infatti.. penso a Tabata che sta facendo ormai sua casa di mia sorella.. ahah

      Elimina
    3. Per i gatti è normale: si considerano i padroni di quel territorio, e si atteggiano pure! 😹
      A me diverte proprio il vederli così esaltati e convinti...

      Elimina