lunedì 28 giugno 2021

[Ristampa] Giugno 2017


L'ormai regolare appuntamento con il "ripasso" degli articoli di quattro anni prima torna puntuale anche stavolta, quindi vediamo un po' di cosa si parlò...


  • Tra il serio e il... meno serio, abbondarono le infografiche: oltre all'animaletto ruffiano riproposto quassù, ci fu anche una sorta di manifesto da affiggere fuori dalle case che hanno un cane in famiglia.
  • Tutt'ora irrisolto, nonostante il premio di 10.000 € e l'interessamento della LAV, il crimine del lupo impiccato in provincia di Rieti. All'epoca si ritenne assurdo che nessuno avesse informazioni a riguardo; per quanto mi riguarda, l'omertà rende altrettanto assassino chi non parla, anzi ne dimostra anche la viltà.
  • Una citazione sulla Natura, di Yann Martel, accompagnata da un'immagine fantastica!
  • Altrettanto eccezionale la foto che mi giunse privatamente con autorizzazione a pubblicarla: una tartaruga Caretta Caretta che depone le uova, affidandole al proprio destino; ci rimasi un po' male che non ricevette nemmeno un commento... 😓

8 commenti:

  1. ma come, una tartaruga con un nome così simpatico? :)
    e chissà quante ne sono sopravvissute e sono ancora vive...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caretta Caretta è il nome delle tartarughe marine comuni. 😄
      A volte quando si scopre una deposizione di uova, si presidia il posto in modo che tutte le tartarughine nate possano raggiungere il mare in sicurezza... Poi sono affidate al destino. 🙏

      Elimina
  2. Siamo certi che la LAV se ne sia interessata davvero? (Ogni riferimento noto a me e te è puramente casuale........).
    Comunque fantastico l'uccellino ruffiano. Esiste ancora oggi. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'epoca ricevetti la notizia proprio da LAV sulla vicenda del lupo impiccato, ma più che altro è l'ennesimo segnale di come certe cose non funzionino bene: perché devono servire premi o raccolte firme per risolvere certe questioni? Perché deve esserci sempre un ente o un'associazione a fare pressione per ottenere giustizia? Non mi si venga a dire che l'attenzione è tutta rivolta sulla tutela delle persone perché la morte del bracciante immigrato è una prova della strafottenza di politica e istituzioni nei confronti dei diritti della gente.
      E intanto c'è qualche assassino tutt'ora a piede libero. Complimenti Italia, come mi sento al sicuro! 😠

      Elimina
  3. Mi piacerebbe vedere, la schiusa delle uova di una tartaruga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche filmato lo si trova, dal vivo è chiaramente più difficile, ma se conosci una guida ambientale, forse...

      Elimina
  4. Ahah..se non ci fossero ancora uccellini ruffiani..che pace avremmo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che dovrebbero sparire le persone ruffiane che danno la colpa agli uccellini.

      Elimina