sabato 23 novembre 2019

[Infografica] Prendere esempio dai bambini


Passeggiate per strada sotto la pioggia, provvisti di ombrello aperto, notate un gatto in difficoltà tra il muro e il marciapiede. Che fate?
L'adulto probabilmente, se è fuori casa sotto la pioggia, ha dei tempi stretti per svolgere un qualche compito, tipo prendere un treno o arrivare in orario in ufficio, quindi automaticamente quel gatto se la saprà cavare da solo, perché in fondo si tratta di un gatto, e soprattutto non rappresenta un suo problema.
Un bambino probabilmente vedrà nel gatto un motivo di curiosità, qualunque ragione lo abbia portato a stare fuori casa sotto la pioggia non è per una questione di vita o di morte, invece quel gatto indifeso è lì, più piccolo di lui, lo affascina perché lo fa sentire responsabile di una scelta che spetta a lui. Qualunque cosa farà il bambino nei confronti del gatto, non sarà un gesto di indifferenza, non metterà sé stesso al centro del mondo perché ha superato da un pezzo quella fase della vita neonatale.

Ci sono gesti, atteggiamenti, che riescono più spontanei ai bambini che agli adulti. Su più di qualcosa dovremmo prendere esempio da loro invece di ergerci a loro "maestri di vita", tanto in famiglia quanto nella scuola e nel sociale in genere; nei confronti degli animali, della natura, ma non solo.

24 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo blog è in lingua italiana, sei pregato/a di esprimerti in modo da poterti comprendere. Grazie.

      Elimina
    2. Rilevamento perdite acqua... Spamma da giorni, ovunque, in arabo... :D

      Moz-

      Elimina
    3. Da smartphone non vedevo fossero dei link.
      Non va bene...

      Elimina
  2. Io ho imparato tanto da loro, dai “miei” bambini della scuola, soprattutto avere “quello” sguardo sulle realtà del mondo. Bel post. Buona fine di settimana.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il confronto coi bambini è prezioso, quanto quello con gli anziani: due modi differenti di imparare e insegnare al tempo stesso.
      Buon fine settimana a te. 😊

      Elimina
  3. E pensare che quel gatto probabilmente voleva starsene per cazzi suoi... ahaha!
    Al di là del giusto concetto (l'amore, i gesti dei bambini) da adulti forse capiamo a CHI dare l'amore, CHI lo merita davvero :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel dubbio sulle intenzioni del gatto, meglio offrire una mano; alla peggio saprà far capire che non l'apprezza. ;)

      Da adulti siamo selettivi sul chi amare, magari segnati da esperienze che ci hanno ferito, da bambini siamo genuini. Del resto l'amore universale andrebbe dato a tutti, è facile darlo a chi merita.

      Elimina
    2. Beh, diciamo che io voglio dare il mio a chi lo merita... non sono madre teresa ;D

      Moz-

      Elimina
    3. Quindi sei contrario alla donazione di sangue, non sapendo nelle vene di chi finirà?

      Elimina
  4. I bambini insegnano? Sicuramente amano senza preconcetti e senza farsi domande...

    RispondiElimina
  5. Ho sempre pensato che ciascuno di noi abbia molto da imparare dai bambini e che non si dovrebbe mai lasciare andare totalmente il fanciullino leopardiano che è in noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fanciullino non era di Pascoli? 😮
      Comunque d'accordissimo sull'agire, talvolta, come farebbe un bambino innanzi a un problema alla sua portata.

      Elimina
    2. Ahahahahahah
      Che disastro. Certo che era Pascoli. Sono proprio fusa in questi giorni. Sto lavorando troppo.
      Se mi becca il mio hater ci ricama per settimane.
      Quindi, dovrei eliminare il commento, ma io che sono masochista lo lascio qui in bella vista.
      Chissà se anche il tuo blog è oggetto di spionaggio. 😅

      Elimina
    3. Ora mi hai messo il dubbio! 😨😁

      Elimina
  6. Qua ci sarebbe da chiedersi se è stata la madre o il padre a mettere in posa il bambino apposta per fare la foto?
    Ma a parte la spontaneità o meno della foto , il concetto che esprimi con questo post è veritiero.
    I bimbi son meglio degli adulti su tutto perché liberi da preconcetti e pregiudizi...più che dai ritmi frenetici degli adulti.
    Bisognerebbe imparare da loro.
    Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gran parte di quello che c'è su Instagram è costituito da foto in posa, che siano modelle, animali, personaggi Lego... Oramai la spontaneità delle immagini sul web credo sia merce rara.

      Buona domenica.

      Elimina
  7. Sicuramente i bambini hanno tanto da insegnare a noi adulti.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina