giovedì 15 ottobre 2020

[Scheda] Topo delle piramidi


Conosciuto anche come georba del deserto, il suo nome scientifico è forse poco amorevole, jaculus jaculus... Si tratta di un topo che vive in Africa e Medio Oriente, dall'aspetto simile a un canguro in miniatura.

Le sue zampe posteriori, infatti, sono parecchio più lunghe di quelle anteriori, e gli consentono di compiere notevoli salti e di correre agevolmente sul terreno sabbioso.
Può superare i 30 centimetri di lunghezza, di cui circa 20 sono di coda, necessaria per bilanciarsi durante i suoi veloci movimenti.
Ha il pelo arancione sul dorso, grigio sui fianchi e bianco inferiormente, ed è caratterizzato di scavare labirintiche tane nel terreno, dotate di molte uscite, da cui probabilmente il nome comune di topo "delle piramidi": la ragione è duplice, poiché da un lato si assicura molteplici vie di fuga, dall'altra agevola l'uscita del calore dal sottosuolo.


Ama fare bagni di sabbia per mantenersi pulito ed è tra i meno golosi tra i roditori, accontentandosi di mangiare fiori, erba, semi, insetti, ... E' invece ghiotta preda di vipere, fennec, falchi, cobra, gatti, dai quali si difende correndo come una saetta.

16 commenti:

  1. Che strane quelle zampe.
    Io di mio non sopporto proprio i topi. O i roditori in generale. Per me sono peggio degli insetti o dei rettili. Anche se questo ha un musetto carino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sopporto un paio di topi dei cartoni animati: Jerry e Speedy Gonzales. 😁

      Elimina
  2. Un cangurino scoiattolinante!!.. ma le piramidi hanno molte uscite? Condotti di ventilazione si, ma non una marea.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che questo topo abbia tempo da perdere per esplorare le piramidi 😁, e comunque per lui un'uscita può essere un foro dove a noi passa a stento un braccio. 😉

      Elimina
  3. Mai visto in vita mia!
    Carinissimo, e per fortuna anche la coda non è ad anelli tipo quella delle zoccole XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premesso che non reputo brutti i topi, ma questo è anzi molto simpatico. 😃

      Elimina
    2. Sono carini, ma non tutti... ahaha!^^

      Moz-

      Elimina
    3. Ogni scarrafone è bello a mamma sua. 😅

      Elimina
  4. ecco un altro mammifero di cui dev'essere curioso esplorare la tana, come la talpa o il tasso :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, tane che non si limitano a semplici cavità/rifugio, ma che si estendono nel sottosuolo... Peccato che siamo troppo grossi per entrare in quelle tane.

      Elimina
  5. È veramente brutto e dal nome sembra soffrire di eiaculazione precoce!
    Ahahahahha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà che a me piacciono gli animali dagli occhi grandi rispetto alla testa, ma io lo trovo carino. 😊
      Non so se poi soffre di eiaculazione precoce, però da qualche parte quel nome deve avere origine! 😅

      Elimina
  6. Ormai, da animalista 1000%, trovo TUTTI gli Animali belli... no, tranne uno, quello proprio non ce la faccio... lo scarrafone no :(
    Anni e anni fa vidi un documentarietto in tv sul Topo delle Piramidi e già allora lo trovai adorabile.
    Ciao ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguivo molti documentari da ragazzo, si può dire che sono stati l'unica alternativa durante il mio periodo dei cartoni animati. Non ricordo però quello sul topo delle piramidi, lo cercherò. 😉

      Elimina
  7. Sembra un piccolo canguro!
    Felice serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, curiosa rassomiglianza, peraltro tra due specie che non condividono la zona di diffusione.

      Elimina