lunedì 5 settembre 2016

[Scheda] Tapiro

Mammifero erbivoro, il tapiro sembra un incrocio tra il maiale e l'ippopotamo, e invece è imparentato coi rinoceronti e i cavalli sin dalla notte dei tempi: tapiri fossili sono stati datati a 50 milioni di anni fa.

Dotato di udito e olfatto finissimi, può annusare in varie direzioni restando immobile sfruttando la breve proboscide di cui è dotato, che gli è peraltro indispensabile per percepire pericoli.
Sebbene abbia zampe corte, è un gran corridore grazie alla sua forma affusolata; soltanto le femmine, talvolta, anziché darsi alla fuga, affrontano un avversario per difendere la prole mostrando i denti.

Nessun commento:

Posta un commento