venerdì 24 giugno 2016

[Finti e famosi] Paperino

Secondo appuntamento con gli animali "finti e famosi"! Come si può vedere, quest'oggi tocca a Paperino, al secolo Paolino Paperino, nato Donald Duck... Papero protagonista di migliaia di storie della Disney, sia a fumetti che a cartoni animati.
Personalmente lo preferisco a fumetti, perché nei cartoni animati parla in un modo "paperesco" che per me è sempre stato difficile da comprendere, oltre al fatto che ho sempre trovato le storie a fumetti più articolate e "mature" di quelle animate.
Ideato da Walt Disney (che non ha mai realizzato un solo fumetto dei suoi personaggi!), è stato sviluppato sulla carta stampata da altri autori, meritano menzione Al Taliaferro, Carl Barks, Floyd Gottfredson, Don Rosa, senza dimenticare gli italiani Guido Martina, Giovan Battista Carpi, Romano Scarpa, Giorgio Cavazzano... Il Paperino dei fumetti italiano, sebbene conservi la discendenza da Ortensia de Paperoni (sorella di Zio Paperone) e Quackmore Duck (figlio di Nonna Papera), vive essenzialmente avventure di stampo cittadino alle prese con la vivacità dei tre nipotini Qui, Quo e Qua che vivono con lui, con i ricatti lavorativi del ricco Zio Paperone, senza dimenticare la rivalità con il più fortunato cugino Gastone e l'eterno fidanzamento con Paperina... All'occorrenza partecipa a spedizioni organizzate da Paperone, alla ricerca di tesori o per aiutarlo a sistemare qualche sua crisi aziendale (con lavori faticosi e sottopagati), e si trasforma in Paperinik, un eroe mascherato della cui identità è a conoscenza soltanto l'inventore Archimede Pitagorico, e che sembra una parodia/incrocio tra Batman e Diabolik. Il personaggio di Paperinik ha subito nei decenni tutto un processo di snaturalizzazione editoriale che però gli è valsa una testata personale, anche se a mio modesto parere i creatori del papero e dell'eroe si sono rivoltati nella tomba...
Non meno importanti sono le parodie Disney, spesso autentici capolavori di comicità ma anche di romanticismo, nei quali Paperino è quasi immancabilmente protagonista, vestendo i panni di personaggi di romanzi e film memorabili, da "Sandopaper" (parodia di "Sandokan") al conte Paperzukoff (parodia di Pierre Bezuchov di "Guerra e pace"), da "Paperin Furioso" a Paperenzo Strafalcino (parodia di Renzo Tramaglino de "I promessi sposi" divenuti "I promessi paperi"), e tantissime altre più recenti...

4 commenti:

  1. Sì, anche x me fra il classico Paperinik e la sua versione ultimate PK non c'è proprio paragone...
    Fra l'altro ricordo di aver letto pure la prima storia di Paperinik con la mitica villa rosa dove lui trova il costume :)
    La voce di Paperino nei cartoni è incomprensibile :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vidi i primi cartoni animati di Paperino, a sentirlo parlare mi disillusi che avrebbero mai trasposto in televisione le belle storie che leggevo a fumetti. Da lì il mio disinteresse verso quella versione, a beneficio di altri cartoni umoristici, con altri animali dei quali parlerò in un futuro post.

      Elimina
    2. Mi sembra il finale di una storia di brendon: ne parleremo in una storia di prossima pubblicazione :D

      Elimina